Casa Cifali

  • Massimo

Castello Saraceno

Aggiornamento: 29 mar


Il castello e situato in cima alla montagna che sovrasta Taormina. Questa sua posizione lo connota certamente, insieme all’altro Castello che si trova a Castelmola,, come un’ acropoli che servivano come punto di osservazione per il traffico marittimo e terrestre. Fu rivalorizzato durante il periodo saraceno e successivamente dai Normanni con le mura che potete osservare oggi. Le mura si innalzano per circa 4 metri, i numerosi crolli anno distrutto parte delle strutture interne di cui rimane oggi una torre con una cisterna per la raccolta dell’acque.

Il castello si può raggiungere in macchina fino alla Madonna della Rocca, o dalla scale che conducono al santuari, di cui vi ho parlato in precedenza, giunti al santuario bisogna proseguire a piedi per una scalinata che è stata intagliata nella roccia. Purtroppo oggi l’accesso all’interno del castello non è possibile per motivi burocratici. Un peccato perché da li si gode un ottima vista panoramica. Di questo bisogna chiedere al Comune, visto e considerato la sua importanza storica e la sua bellezza panoramica potrebbe essere un ottima risorsa economica per la città. Senza contare le migliaia di turisti che arrivano quotidianamente al Castello dopo essersi avventurati su per le scale ritrovando lo stesso chiuso da una catena con tanto di catenaccio


#monumentiinTaormina


30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti